logo il gusto mezzo

Siamo un gruppo di donne della società civile, attive nel mondo del lavoro in diversi settori e con competenze diversificate.

Durante la pandemia ci siamo “incontrate” mentre portavamo avanti battaglie determinanti per il futuro del nostro Paese: una maggiore presenza delle donne nei gruppi decisionali, un’attenzione reale verso i bambini e le bambine, la necessità di riportare le competenze femminili nel mercato del lavoro sia attraverso politiche fiscale sia di servizi alla persona da zero anni alla terza età. Soprattutto attraverso il rafforzamento e la realizzazione delle necessarie infrastrutture sociali.

Il Recovery Fund ci offre una straordinaria opportunità, eppure le prime analisi sull’impatto di genere ci suggeriscono di insistere affinché sia utilizzato per politiche integrate e investimenti moltiplicatori. Con questo in mente abbiamo deciso di scrivere una lettera al Presidente Conte e al Governo.

Abbiamo la straordinaria opportunità di ridisegnare un Paese più giusto, più equo, più sano.

Facciamolo adesso, facciamo insieme.

  • Alessia Centioni
  • Alexandra Geese
  • Chiara Gribaudo
  • Francesca Fiore
  • Costanza Hermanin
  • Sarah Malnerich
  • Valentina Parenti
  • Pina Picerno
  • Daniela Poggio
  • Lia Quartapelle
  • Azzurra Rinaldi
  • Mila Spicola
  • Cristina Tagliabue
  • Antonella Vitelli

Vuoi entrare in contatto con noi?
Visita la pagina contatti

Adesioni

  • Laura Boldrini
  • Veronica Benini
  • Cathy La Torre
  • Minerva – Laboratorio su diversità e disuguaglianze di genere di Sapienza Università di Roma
  • Rete al Femminile
  • Turin Business Network Donna

MOVIMENTI E ASSOCIAZIONI PROMOTRICI

DateciVoce

logo logo datecivoce

#DateciVoce è un movimento fondato durante il lockdown da professioniste che si confrontavano da tempo su progetti di diversity e inclusione, su scala locale, nazionale e internazionale. A fronte della composizione del gruppo di lavoro per la ricostruzione del paese come risposta alla pandemia – promosso dal Presidente del Consiglio e affidato a Vittorio Colao – che vedeva solo 4 donne su 17 rappresentanti, #DateciVoce ha deciso di promuovere una battaglia per la rappresentatività di genere nei gruppi decisionali. 

Il 4 maggio, anche a seguito del flashmob virtuale organizzato da #DateciVoce, il Premier annunciava l’inserimento di ulteriori quattro donne nella task force. Una vittoria più simbolica che reale in quanto il Premier Giuseppe Conte, non ha di fatto mai tenuto in considerazione il Piano Colao – che pure aveva incluso un capitolo molto interessante sulla parità di genere. #DateciVoce ha ispirato la campagna europea #halfofIt per dedicare metà del Recovery Fund alle donne.

GammaDonna

Logo GammaDonna Associazione

L’Associazione GammaDonna nasce per promuovere iniziative di nuova imprenditorialità e di innovazione nel campo dell’integrazione di genere e generazionale nel mondo del lavoro, per individuare e diffondere soluzioni già collaudate con successo in Italia e all’estero, e per sviluppare una rete di relazioni con i soggetti, di qualsiasi natura, che ne condividano le finalità. 

Priva di finalità di lucro, persegue lo scopo di promuovere la crescita del ruolo delle donne e dei giovani nel mondo delle imprese e delle professioni, al fine di raggiungere, anche in Italia, il livello di equilibrio sociale e gli standard di equità che caratterizzano le società più avanzate.

Le Contemporanee

logo Le Contemporanee

Le Contemporanee è un progetto civico e partecipato di gender equality. Attraverso incontri, tavoli tecnici, eventi e storytelling Le Contemporanee promuovono la conoscenza circa la questione femminile e il dibattito tra istituzioni e cittadini e cittadine che desiderano confrontarsi attivamente per la creazione di proposte, leggi, iniziative dedicate al genere femminile.

Fondate da Sarah De Pietro, Valeria Manieri e Cristina Sivieri Tagliabue, Le Contemporanee affondano le loro radici nel débat public francese: una piazza politicamente trasversale all'interno della quale tutti e tutte possano avere – o farsi – un'opinione.

Mammadimerda

logo Mammadimerda

Mammadimerda è un blog che tratta i temi della maternità e dell’essere donna, usando l’ironia e la provocazione per far emergere il non detto di questa esperienza cercando di ridefinire una figura di donna madre aderente alla realtà, scollata dagli stereotipi.

A Marzo 2020 le due autrici Francesca Fiore e Sarah Malnerich hanno lanciato la campagna #Noncisiamo per riportare le istanze di bambini e famiglie in agenda politica, da lì a poco ingranditasi grazie alla sinergia con altre figure attive sugli stessi temi come Cristina Sivieri Tagliabue con Priorità alla scuola.

Prime Donne

logo European Women Alliance (EWA) logo

Prime Donne è la prima scuola politica che un partito italiano, +Europa, ha promosso per scardinare i meccanismi che rendono la politica un ambiente ancora prettamente maschile.

È una scuola aperta a tutti e a tutte, indipendentemente dalla propria appartenenza politica.

European Women Alliance (EWA)

logo European Women Alliance (EWA) logo

European Women Alliance (EWA) è un'associazione europeista e femminista fondata a Bruxelles nel 2017. EWA collabora a stretto contatto con i leader e le istituzioni dell'UE affinché l'uguaglianza di genere sia tra le priorità dell'agenda politica europea.

EWA ha fondato nel 2018 il Women's European Council (WEUCO) il pre-summit del Consiglio europeo cui partecipano capi di Stato, Ministri, Commissarie e deputati europei con lo scopo di integrare la prospettiva di genere in tutte le politiche pubbliche dell'Unione europea.

Dalla fondazione di WEUCO, le proposte di EWA sono diventate parte integrante di ogni programma di lavoro della presidenza di turno del Consiglio dell'UE.

Noi Rete Donne

logo Noi Rete Donne

Noi Rete Donne è un gruppo di riflessione tra donne di diverse esperienze associative, culturali, professionali che, senza creare una nuova associazione, ha proposto soluzioni normative allo scopo di aumentare le presenze delle donne in tutte le assemblee elettive. Fondato da Marisa Rodano e Daniela Carlà ha riunito numerose associazioni intorno all’obiettivo della democrazia paritaria.